I 28 Stati membri dell'Unione Europea sono decisi a esaminare le criptovalute e i problemi normativi che pongono. I ministri delle Finanze dei Paesi membri si riuniranno per discutere se le norme sul settore debbano essere rafforzate e prenderanno in considerazione questioni come l'insufficiente trasparenza del settore e l'uso improprio delle criptovalute per motivi illeciti, come il riciclaggio di denaro, l'evasione fiscale e il finanziamento del terrorismo. Vienna sarà la sede dell'incontro dei funzionari, secondo una bozza ottenuta da Bloomberg che indica il 7 settembre come giorno dell'incontro. Tuttavia, in base al documento. La regolamentazione di questo mercato piuttosto giovane si è trasformata in una priorità per le autorità di regolamentazione mondiali, che da qualche tempo stanno cercando di stabilire una gestione più sfumata. Considerando che il mercato è ancora in fase nascente, non è chiaro se verranno prese posizioni severe che possano influenzare i mercati delle criptovalute.

Approcci contrastanti

Nonostante la maggior parte dei Paesi abbia adottato un metodo ragionato, l'azione nel settore delle criptovalute è proseguita attraverso stazioni alternative come il mining. consentendo la crescita e l'innovazione e tentando al contempo di ridurre la quantità di frodi e routine illecite. Le autorità cinesi vogliono porre fine a questa pratica, secondo quanto riportato da Reuters, che ha citato una nota interna del governo riunitosi a gennaio. Tuttavia, l'esito dell'imminente riunione continua a essere un mistero.

Gli Stati Uniti gestiscono il livello più alto di bitcoin, circa 26 %, secondo Cryptocompare. Gli investitori negli Stati Uniti hanno già assistito a segnali contrastanti da parte delle autorità di regolamentazione: nonostante la Securities Trade Commission (SEC) sia stata piuttosto calma sulla regolamentazione delle criptovalute, sta respingendo innumerevoli app di ETF citando motivi di "manipolazione del mercato" e volatilità.

La Commodities and Futures Trading Commission (CFTC) - che è la controparte regolamentare della SEC - è una sostenitrice accanita dei mercati delle criptovalute, affermando che le tecnologie e gli investitori meritano "considerazione" e che i regolamenti dovrebbero essere redatti in modo da favorire solo i mercati e gli operatori.

Steve Mnuchin

A livello internazionale, molti Paesi hanno istituito 'facilitatori di innovazione' e diverse 'sandbox' normative - terreni di prova per l'innovazione... Sebbene replicare questo processo negli Stati Uniti sia difficile a causa della frammentazione del nostro sistema di regolamentazione economica, il Tesoro si sta impegnando a trattare con i regolatori economici federali e statali per determinare un rimedio unificato che realizzi questi obiettivi - essenzialmente, una sandbox normativa". Mnuchin ha continuato a dire che l'America deve "rimanere al passo con gli sviluppi della tecnologia anche per adattare adeguatamente le regole in modo da non limitare l'invenzione", sostenendo le tecnologie cripto e blockchain.

  Qual è il miglior exchange di criptovalute?

Le autorità di regolamentazione del Giappone hanno già preso di mira le criptovalute con funzioni di anonimato, come Monero e Zcash, costringendo gli scambi a eliminarle. Ciò dimostra chiaramente che il Giappone intende concentrarsi maggiormente sulla regolamentazione degli scambi di criptovalute piuttosto che sui mercati più ampi delle criptovalute. Il Giappone ha inoltre cercato di contrastare gli investimenti speculativi legati alle criptovalute, imponendo ad esempio un limite massimo al trading con leva finanziaria, scoraggiando gli investitori dall'effettuare operazioni rischiose utilizzando criptovalute prese in prestito.

Poiché la più grande mania di investimento a memoria d'uomo continua ad imperversare, le autorità di regolamentazione di tutto il mondo si stanno affrettando a stabilire un controllo sul settore lucrativo, passando da un enorme giro di vite in Cina a un regime di licenze di scambio in Giappone. In Europa, le continue ascese e cadute dei mercati delle valute virtuali hanno fatto sì che le autorità avvertissero che le leggi comunitarie esistenti non offrono alcuna protezione agli investitori. La Commissione europea, il braccio esecutivo dell'UE, si è impegnata a monitorare gli sviluppi e a determinare la necessità di ulteriori azioni in collaborazione con altre agenzie.

Mercati delle criptovalute

I mercati delle criptovalute continuano a crescere senza tener conto degli avvertimenti delle autorità di regolamentazione di tutto il mondo e il tasso di adozione non mostra alcun segno di rallentamento nel tempo. Con il problema del mercato globale che diventa sempre più evidente, è presumibile che le autorità di regolamentazione mondiali inizieranno a concentrarsi sulla stesura di regolamenti che proteggano i fondi degli investitori e sostengano l'innovazione.

Seguiteci su Twitter, Facebook, Steemit e unitevi al nostro canale Telegram per le notizie più recenti su blockchain e criptovalute.

Investimento in criptovalute

Nonostante l'attuale atmosfera di mercato sia ribassista, vale davvero la pena di mantenere le cose in prospettiva e di guardare al quadro generale.

  Cosa c'è da sapere sulle rivendicazioni di Athey contro Bitcoin?

Bitcoin (BTC)

Il re indiscusso delle criptovalute e la valuta di riserva del mondo delle criptovalute. Se aveste investito $1.000 in Bitcoin, oggi li avreste trasformati in $6.197,31.

164,49 | Profitti di ritorno (ROI): 519,73%

Ethereum (ETH)

Il miglior progetto di smart contract blockchain del pianeta. Se aveste investito $1.000 in Ethereum, oggi li avreste trasformati in $14.309,16.

54 | Profitti di ritorno (ROI): 1.330,92%

Ripple (XRP)

Ripple consente il trasferimento di denaro, il forex e la rete di rimesse attraverso la tecnologia blockchain. Se aveste investito $1.000 in Ripple, oggi lo avreste trasformato in $28.609,20.

187 | Profitti di ritorno (ROI): 2.760,92%

Monero (XMR)

Monero è una criptovaluta che si concentra sulla privacy, sull'offuscamento delle transazioni e sulla non tracciabilità. Se aveste investito $1.000 in Monero, oggi lo avreste trasformato in $2.336,79.

68%

Neo (NEO)

Precedentemente Antshares e noto anche come Ethereum cinese, è un altro importante progetto di blockchain basato su smart contract. Se aveste investito $1.000 in Neo, oggi lo avreste trasformato in $60.419,58.

64 | Profitti di ritorno (ROI): 5.941,96%

NEM (XEM)

NEM può essere la blockchain di smart asset che mira a fornire soluzioni aziendali complete. Se aveste investito $1.000 in NEM, oggi lo avreste trasformato in $8.542,35.

032 | Profitti di ritorno (ROI): 754.24%

Decred (DCR)

Decred può essere una valuta digitale autonoma con meccanismi di consenso ibridi e governance on-chain. Se aveste investito $1.000 in Decred, oggi lo avreste trasformato in $33.458.

85 | Profitti di ritorno (ROI): 3.245,80%

Conclusione

Le criptovalute hanno fornito rendimenti da primato e molto elevati. Lo stesso vale anche per gli ultimi 3 anni. Tuttavia, come tutte le cose buone, si ricordano di maturare. Tutti gli investitori esperti che hanno acquistato ognuna di queste criptovalute e le hanno tenute solo per circa tre anni, hanno ottenuto somme di denaro e indipendenza finanziaria che hanno trasformato la loro vita. Poiché lo sviluppo della blockchain è al culmine, la tecnologia sta maturando e i prezzi di mercato sono bassi, l'anno 2023 potrebbe essere il momento migliore per investire.

  C'è un imminente boom delle criptovalute in arrivo?

 

Quanto è stato utile questo post?

Cliccate su una stella per valutarla!

Valutazione media 4.9 / 5. Conteggio dei voti: 66

Nessun voto per ora! Sii il primo a valutare questo post.