HomeMiniereChe cos'è una tecnologia dirompente negli investimenti minerari?

Che cos'è una tecnologia dirompente negli investimenti minerari?

Nel 2000 ho ideato il concetto di scoperta come un diverso tipo di autodisciplina di investimento. Chris e io lavoriamo insieme da quattro anni e lui ha adattato questo concetto in quello di scoperta dirompente. Questo concetto è molto più definito e, nel mercato attuale, molto più efficace. Ci rafforziamo l'un l'altro. È un'ottima relazione sentimentale, in quanto siamo in sintonia e comunque copriamo passioni diverse nella stanza della scoperta distruttiva o dirompente.

Settori industriali

Quali settori industriali vengono stravolti dalle forze macro e come possono trarne vantaggio i trader?

  • TMR: Recentemente ha cambiato il titolo della pubblicazione di cui è co-direttore in Disruptive Discoveries Journal. La globalizzazione ha incrementato gli affari tra i Paesi e ha portato benefici a molte persone grazie a standard di vita più elevati. La globalizzazione delle tecnologie consente a un agricoltore di un mercato emergente di accedere alla stessa quantità di dettagli che, ad esempio, il presidente degli Stati Uniti avrebbe avuto 15 anni fa. Queste due forze stanno livellando il terreno di gioco tra Oriente e Occidente.
  • CB: Una serie di forze macro si sono combinate per dare vita a problemi interessanti per il clima economico globale. Di conseguenza, si presentano sia problemi che possibilità. Questo è stato uno degli elementi principali della stagnazione dei salari reali in Occidente nel decennio precedente. Tuttavia, la confluenza della globalizzazione e delle tecnologie ha iniziato a sollevare una serie di problemi per noi in Occidente. Ciò significa che, poiché un numero sempre maggiore di persone conduce uno stile di vita che io definisco "ad alta intensità di beni", stiamo iniziando a vedere convergere i criteri di vita. Un problema è l'eccesso di lavoro. Centinaia di milioni di persone in tutto il mondo stanno entrando nella fascia centrale, il che sta appiattendo lo sviluppo dei salari. In Cina si prevede una crescita di 200 milioni di persone nei prossimi decenni. Altre nazioni come l'India, l'Indonesia e il Messico stanno vivendo fenomeni analoghi. Ciò continuerà ad avere implicazioni di vasta portata per l'Occidente, poiché il bacino di manodopera mondiale si espande e può crescere a un prezzo della vita piuttosto basso. La maggiore accessibilità alla tecnologia, ad esempio la formazione online totalmente gratuita attraverso Coursera o edX, ha esacerbato questa preoccupazione, consentendo a chiunque abbia un collegamento al web di imparare cosa può essere una vita migliore. Molti settori industriali sono destinati a essere stravolti e qui sta la possibilità. Abbiamo ampliato il nostro raggio d'azione perché per prosperare nei mercati delle materie prime del futuro, i trader dovranno essere molto più selettivi riguardo ai settori, alle aziende e alle materie prime che esaminano. La tecnologia, in particolare le tecnologie dirompenti come la formazione online, è allo stesso tempo la nostra migliore amica e la nostra più acerrima nemica. Forse è un anticipo, forse è una tecnologia. Queste aziende offrono possibilità in un clima economico globale ricco di manodopera e capacità. Cerco aziende in qualsiasi punto della catena del valore che abbiano una tecnologia dirompente o un vantaggio competitivo sleale.

Tecnologia dirompente

  • TMR: Mike, quali sono le materie prime che potrebbero trarre vantaggio dalla tecnologia dirompente di oggi?
  • MB: Il petrolio e il propano sono i primi a venire in mente. Anche i fertilizzanti e l'acqua potabile ne trarranno vantaggio. L'esplorazione e il recupero dei minerali saranno rivoluzionati dalle nuove tecnologie. Ci sarà una rivoluzione nell'uso dell'energia, nella produzione di cibo, nella produzione di minerali chiari e, quindi, nell'alta qualità della vita qui e in tutto il pianeta. Nel secondo trimestre del 2014 gli Stati Uniti hanno impiegato 10 anni per affermare la fratturazione idraulica, ma oggi hanno quasi completamente ristrutturato la geopolitica mondiale. prodotto 8,4 milioni di barili (8,4 MMbbl) di petrolio a confronto, il massimo degli ultimi 26 anni. Entro il 2016 gli Stati Uniti produrranno 12 milioni di barili di petrolio alla volta e diventeranno esportatori di gas normale; è solo una questione di tempo. Questo è il più grande e recente esempio di scoperta dirompente a livello mondiale. Non si tratta di scoprire una miniera, ma di scoprire una tecnologia. Di recente ho parlato con qualcuno delle tecnologie di lavorazione dei minerali con torce al plasma. Questa tecnologia è ancora in fase iniziale di sviluppo e molti nel settore minerario non ci credono, ma ha la stessa possibilità che il fracking ha avuto per la produzione essenziale di petrolio e gas di spostare l'economia del mercato minerario e influenzare la geopolitica del pianeta.

Requisiti della società

  • TMR: Molte tecnologie sono costose. Lei ha detto che la società ha bisogno di accedere a beni poco costosi per sostenere una qualità di vita più elevata. Questo non può essere sostenibile. Numerosi prodotti di base vengono venduti a un prezzo inferiore al costo di produzione.
  • MB: Ci vuole un po' di tempo per rendere ideali queste scoperte dirompenti. Nell'Eagle Ford Shale, il prezzo di produzione di un barile di petrolio essenziale è di circa $40. Con queste nuove tecnologie, i costi raggiungeranno il prezzo di produzione? Le nuove tecnologie di esplorazione e di recupero nell'estrazione mineraria ridurranno significativamente i costi. Quindi la soluzione al vostro problema è sì. Il massimo che i sauditi possono ottenere utilizzando le tecnologie convenzionali di ricerca e recupero è di $45 o $50 al barile. Negli ultimi mesi abbiamo visto innumerevoli aziende chiudere le miniere o abbandonare del tutto le attività. Tuttavia, ogni merce è diversa e ritengo che sia essenziale esaminare separatamente i diversi rapporti domanda-offerta per ciascuna di esse. Ad esempio, il litio e i componenti delle terre rare (REE) offrono possibilità diverse.
  • CB: Vendere materie prime al di sotto del prezzo di produzione non è ovviamente sostenibile. Accorpare le materie prime e dire che tutti i metalli energetici sono una cattiva scommessa a questo punto è palesemente falso. Secondo alcuni dati, 60% dell'uranio prodotto in questi giorni è prodotto sottocosto. Prendiamo ad esempio l'uranio. Si può produrre qualcosa a prezzi ridotti solo per un certo periodo di tempo prima di perdere l'affidamento dei mercati. Questo non può continuare perché le aziende hanno azionisti che investono in base alla capacità dei gruppi dirigenti di generare profitti e flussi di denaro. La strategia dei principali produttori - Cameco Corp.

Uranio

Tuttavia, l'uranio è un elemento critico della nostra infrastruttura energetica e rimarrà una componente vitale, nonostante i suoi problemi. (CCO:TSX; CCJ:NYSE), AREVA SA (AREVA:EPA) e Paladin Power Ltd. (PDN:TSX; PDN:ASX). (PDN:TSX; PDN:ASX) - è quello di tagliare l'esplorazione, ridurre le spese generali e mettere le miniere in trattamento e manutenzione. Si tratta di una scelta sensata, che rappresenta la prima azione per vedere l'offerta e il fabbisogno iniziare ad equilibrarsi. In un'atmosfera in cui il costo spot dell'uranio è di $28/libbra ($28/lb) e il costo a termine è di $45/lb, è necessario trovare le aziende che possono esistere in ambienti a basso prezzo. In questo momento, ciò indica le attività di creazione in situ e a breve termine negli Stati Uniti occidentali e in Kazakistan. Se si vuole investire nell'uranio corretto oggi, mi rivolgerei ai produttori a basso costo del settore.

Il bacino dell'Athabasca ha una qualità eccellente, ma questo tipo di roccia dura oggi non è finanziariamente accessibile, e non lo sarà fino a quando non raggiungeremo prezzi dell'uranio molto più elevati. Un'altra tecnica consisterebbe nell'investire in giochi di roccia dura che al momento non sono finanziari, ma lo saranno con l'aumento dei prezzi dell'uranio.

  • TMR: Nell'intervista dell'anno scorso, padre e figlio, vi siete divisi nettamente sulla prospettiva dell'uranio. Ho discusso spesso di questo stile di opzionalità. Mike, lei è convinto che dovremmo passare al torio per evitare altre Fukushima. Riesce ancora a credere in questo modo?
  • MB: Tra i vantaggi del nostro rapporto c'è il fatto che non si è sempre d'accordo o in disaccordo. Si torna indietro e si va avanti. È una relazione estremamente sana, perché si può evitare di "bere l'acqua del proprio bagno". Siamo comunque divisi sull'uranio a lungo termine. L'uranio non è la migliore energia nucleare, ma il torio. Il torio è molto più abbondante e più semplice da immagazzinare. Il materiale bruciato non emette molto plutonio. I suoi sottoprodotti decadono più rapidamente e sono più sicuri. Il problema è che abbiamo speso ingenti somme di denaro per costruire e riadattare impianti nucleari basati sull'uranio, così come i cinesi. È improbabile che in futuro si passi al torio. Probabilmente avremo energia verde prima di avere reattori al torio, anche se sia la Cina che l'India ci lavoreranno. Per quanto riguarda ciò che ha detto Chris sul fatto che l'uranio non è ancora pronto per una conversione, sono d'accordo. Non vedo una svolta solo tra i due e i cinque anni. Nel settore nucleare i piccoli reattori modulari rappresentano una tecnologia dirompente. Ecco perché stiamo scoprendo la catena di valore delle opportunità di spesa per le scoperte dirompenti nelle tecnologie, insieme alle scoperte di risorse naturali. Sono ai primi livelli di sviluppo.

Inflazione

  • TMR: Mike, tra pochi giorni probabilmente terrai il tuo discorso biennale sull'economia presso la Riserva Governativa. Credo che il mondo intero sia molto più disinflazionistico o semplicemente deflazionistico di quanto non sia mai stato dall'epoca dell'eccellente depressione. Cosa dirà esattamente?
  • MB: La preoccupazione principale ora è la battaglia delle banche centrali del pianeta che cercano di generare inflazione, di allontanare la crescita della velocità e di evitare la deflazione o la riduzione della massa monetaria e delle loro stesse economie. La Fed sta stampando grandi quantità di denaro. Sì, sta riducendo il quantitative easing, ma l'offerta di denaro reale nell'economia reale non sta crescendo. La Fed ha in portafoglio $4,5 trilioni di obbligazioni. La disponibilità di denaro della Fed c'è. Ha istituito un piano da $100 miliardi per acquistare obbligazioni e fare prestiti finanziari. La BCE sta avviando il proprio programma di quantitative easing. La vera domanda oggi è: "Come fa la Fed ad aumentare i tassi di interesse senza far implodere il clima economico?". La Banca Centrale Europea ha recentemente dichiarato di essere preoccupata per la deflazione. Non abbiamo un clima economico di sviluppo robusto e sostenibile. Dal 1970 lo sviluppo del PIL è stato in media del 3,4% al di fuori delle recessioni. Siamo arrivati a 70 mesi dopo e siamo in grado di sostenere a malapena uno sviluppo di 2%. Senza uno sviluppo a velocità di fuga, non si può offrire l'ammontare del debito finanziario che è stato contratto nel periodo 2000-2008. Temo che avremo tre-cinque anni di sviluppo limitati dalla più lenta procedura di riduzione della leva finanziaria in corso in questi giorni. Ciò influirà sulla rapidità con cui i mercati dei capitali potranno cambiare e si svilupperà una nuova routine di credito per sostenere la crescita finanziaria necessaria. I mercati azionari sono molto sopravvalutati. Credo che ci aspettino dai due ai cinque anni di riduzione della leva finanziaria. Non si tratta di una visione ottimistica nel breve periodo. Mi aspetto una correzione.
  • CB: Tutto questo è alla base della nostra tesi della scoperta dirompente. A lungo termine, ovviamente, ci riprenderemo. È necessario invece trovare quelle possibilità che possono fornire rendimenti superiori alla norma in quello che si prospetta come un profilo di utenti a crescita estremamente contenuta nei prossimi anni. A tal fine, è necessario individuare quelle possibilità che possono produrre un prodotto interessante grazie a una forza dirompente nel loro design aziendale o a un altro elemento. Non è una tecnica praticabile nascondere la mente sotto la sabbia e non partecipare a questi mercati. Uber (sebbene sia una società privata) lo ha fatto nel settore dei trasporti di massa. Netflix l'ha fatto nel settore dello streaming video. MB: Ricordiamo che ci sono due tipi di deflazione. Una deriva da un'offerta extra e da un fabbisogno insufficiente. Tesla lo ha fatto nel settore automobilistico. Questa è una componente di ciò che stiamo affrontando in questo momento. Chi può sapere quando questo fenomeno si ripresenterà e ci colpirà in pieno? Questa è la deflazione negativa: eccesso di offerta e domanda stagnante. I prezzi scendono, le aspettative si formano e la gente inizia a risparmiare, dato che il mese prossimo potrà comprare la lavatrice a un prezzo più basso. Per esempio, c'è molto modo di ottenere ferro, alluminio e rame, ma i cinesi hanno fatto incetta di tutto. L'altro tipo di deflazione deriva dalle scoperte dirompenti. È il caso in cui le nuove scoperte tecnologiche tendono a sostituire la manodopera o almeno a ridurne il reddito disponibile. Per questo motivo, la crescita si trasforma in un declino. È quanto sta accadendo in questo momento nel mercato del lavoro. Gli Stati Uniti hanno annunciato lo sviluppo di 217.000 nuovi posti di lavoro a maggio, pari a quelli persi nel 2008. Tutti hanno esultato. È davvero difficile mantenere la crescita dei salari reali e far tornare le persone a lavorare. Il fatto è che in questa nazione ci sono 15 milioni di persone in più rispetto al 2008. Ciononostante abbiamo un'enorme quantità di manodopera in più e sottoproduttiva. Il lavoro non viene premiato, ma la produttività, grazie alle nuove scoperte, viene premiata. Semplicemente non vedo nessuno a Washington pronto a fare ciò che è necessario per far sì che ciò accada. TMR: Molte persone si convertono all'oro quando le cose vanno male. In questo momento abbiamo entrambi i tipi di deflazione, e dobbiamo fare chiarezza. Cosa ne pensate delle prospettive per il metallo prezioso e l'argento? MB: In condizioni di inflazione reale, il metallo prezioso sarà limitato. Il costo dell'oro è in calo rispetto all'inizio dell'anno. A $1.200/oz, saremmo acquirenti. Molti produttori - Newmont Mining Corp. credo che controllerà $1.200/oncia ($1.200/oz), o forse $1.100/oz. Wall Road è schierata contro l'oro in questo momento, e il mercato dei futures è la coda che scodinzola sia per il metallo prezioso che per l'argento. (NEM:NYSE), Barrick Precious metal Corp. (ABX:TSX; ABX:NYSE), Goldcorp Inc. (G:TSX; GG:NYSE) e AngloGold Ashanti Ltd. (AU:NYSE; ANG:NYSE). (AU:NYSE; ANG:JSE; AGG:ASX) - affermano di poter generare a $980/oz o $1.000/oz. Attualmente hanno cancellato miliardi di dollari di riserve diventate antieconomiche. Suppongo che la grande notizia, anche se in realtà non è una buona informazione, sia che l'esplorazione si sta fermando. Questo sarà inoltre dirompente. A questo punto è molto difficile raccogliere fondi per l'esplorazione. Il TSX Venture Trade sarà cannibalizzato prima che tutto questo finisca. Saranno pochissime le nuove miniere di metalli preziosi o di argento che entreranno in funzione. Alcuni produttori d'argento di medio livello avranno serie complicazioni quando l'argento troverà il suo fondo. Dovremo forse aspettare da uno a tre anni, ma a un certo punto si esauriranno le proprietà minerarie di metalli preziosi a seguito della scomparsa delle attività di esplorazione. Dopodiché ci sarà un rimbalzo.

Metallo prezioso

  • TMR: Chris, sei d'accordo?
  • CB: Tuttavia, ritengo che molte commodity rimarranno ferme per un po' di tempo. Penso che il metallo prezioso e l'argento troveranno il livello minimo quando inizieremo a vedere costi marginali equivalenti al prezzo del metallo prezioso e dell'argento. È difficile dire quanto durerà, ma non vedo molti catalizzatori macro che facciano presagire un'esigenza esplosiva nel prossimo futuro. Nel settore dei metalli preziosi, in particolare, la percezione è verità. Bisogna trovare storie di creazione a basso costo o di tecnologia dirompente. Se si sente parlare molto di disinflazione o di assenza di inflazione, si smette di pensare ad alcuni dei fattori convenzionali per acquistare e detenere metalli preziosi o società junior e maker. Questo è uno dei fattori principali per cui sono stati spinti in basso e probabilmente lo resteranno per un po'. La percezione è che non ci sia inflazione nel clima economico e che la crescita economica sia oggi stabile. La realtà è ben diversa se siete andati a fare la spesa o il pieno di benzina ultimamente. Ciò non significa che l'oro non possa esplodere al rialzo in base agli eventi mondiali per un po' di tempo. Il metallo prezioso ha raggiunto $1.380/oz, ma è sceso una volta che le acque si sono calmate. Stiamo assistendo a un fenomeno identico mentre l'Iraq si sta trasformando in una battaglia civile. Abbiamo visto cosa è successo al metallo prezioso quando Vladimir Putin ha iniziato ad agitare le sciabole e ha invaso l'Ucraina. Non sono convinto che queste singole attività possano far aumentare drasticamente i costi dei metalli preziosi nel prossimo futuro. Occorre tenere d'occhio i fattori convenzionali, come la domanda e l'offerta e gli afflussi o i deflussi di denaro negoziato in borsa. Di conseguenza, abbiamo assistito a una maggiore volatilità dell'oro e a una maggiore volatilità del costo dell'argento. È un peccato che prima di 10 anni il metallo prezioso e l'argento si siano trasformati in lezioni di asset in sé e per sé, dimenticando le loro funzioni tradizionali di deposito di valore e di assicurazione contro l'inflazione. L'argento ha un'enorme applicazione industriale, l'oro no. Con un tasso di sviluppo di appena 2% nell'economia mondiale, gli usi commerciali si ridurranno fino a quando non riusciremo a raggiungere uno sviluppo del PIL di 3-5%. MB: A mio avviso, il metallo prezioso e l'argento si sono disaccoppiati. Nel 2013 sono stati acquistati circa 245 milioni di once (245 Moz) di monete e monete d'argento (76%), molto più del 2012 e il triplo dell'argento acquistato dai commercianti nel 2009. Se si aggiungono gli acquisti di gioielli e argenteria, nel 2013 sono stati acquistati quasi 500 Moz di argento. Questo dato non include l'uso industriale, ma solo le spese. Un anno fa abbiamo registrato un deficit di 113 Moz di fornitura d'argento. Ci sono moltissimi commercianti d'argento. 2 anni fa, il costo dell'argento era in media di $35/oz; oggi è di $19/oz. I trader devono cercare aziende che possano sostenere la loro creazione di argento. Devono essere certi che le aziende possano mantenere i loro attributi. Oggi vediamo molti operatori di private equity. Penso che troveremo una grande quantità di attributi d'argento completamente gratuiti. Quando possono, acquistano gli attributi per pochi centesimi di dollaro. Quando si convertirà? Non lo so, forse tra qualche tempo.

Clima economico

  • TMR: Chris, oltre a essere un ragazzo, sei anche un padre, il che, inutile dirlo, Mike, ti permette di diventare nonno. Esiste un acquisto di un bene o di un'azione che si può fare ora, quando i figli sono piccoli, e che tra vent'anni potrebbe valere abbastanza da coprire il loro diploma universitario?
  • CB: Non riesco a pensare a una spesa unica o a una merce. L'argento si convertirà? Si. Non è possibile controllare i mercati economici o il funzionamento del clima economico. Il buy and hold non è l'unica strategia da utilizzare e negli ultimi anni è stata una tecnica perdente. È necessario disporre di una strategia versatile e di un programma per affrontare queste tempeste. La convergenza degli stili di vita è un fenomeno vero e credibile. Non si tratta di un vero e proprio boom parabolico; è lento e continuo e continuerà. Mi concentro sui metalli energetici e per ognuno di essi ho una procedura di pensiero, un orizzonte temporale e una tecnica. Se si intende investire nel pianeta delle materie prime, che si tratti di junior o di qualsiasi altro settore della catena del valore, è necessario avere una tecnica, un programma e una filosofia a cui attenersi, ma anche essere abbastanza versatili da adattarsi quando i momenti cambiano. Riteniamo che la convergenza si verifichi al punto che le persone possono condurre uno stile di vita molto più ricco e ad alta intensità di beni. La capacità di adattarsi è forse la lezione più importante che vorrei lasciare ai miei figli. Non è più il 2006 e non bisogna investire come se lo fosse.

 


Notizie

Il Bitcoin è in testa ai guadagni delle commissioni?

Secondo le analisi rilasciate dai noti siti di criptovalute Tokenterminal e Cryptorank, i minatori di Bitcoin hanno incassato $57,6M di costi, da transazioni elaborate sulla rete, nel...

Come funzionano i gettoni di protezione?

I gettoni di protezione discriminano al contrario della persona media? I token di protezione hanno inondato i titoli delle notizie ultimamente con annunci come il successo...

Cosa sapere sulla valutazione della moneta della privacy tra Zcash e Monero?

Le monete di privacy saranno la progressione delle impostazioni digitali di denaro come Bitcoin. Gli scambi di Bitcoin sono di solito ambigui per quanto riguarda chi possiede ogni portafoglio...

Bitcoin potrebbe diventare mainstream in futuro?

Simon Dark brown: Sto chiacchierando oggi con Ciaran Ryan, Ciao. Apprezzo il tuo tempo e il tuo sforzo. Ho dei problemi sulla nozione di Bitcoin su...

In primo piano