HomeMoneteBitcoinCosa c'è da sapere sulle rivendicazioni di Athey contro Bitcoin?

Cosa c'è da sapere sulle rivendicazioni di Athey contro Bitcoin?

Conner Brown, studente della Stanford University Graduate School of Business, ha assistito a una lezione di Susan Athey nel gennaio 2019. L'attrice ha presentato una presentazione intitolata "Blockchain e il futuro della finanza" al corso di "Evoluzione della finanza" di Conner Brown. Secondo Brown, la presentazione conteneva numerose inesattezze sul Bitcoin e sui suoi fondamenti.

Qual è il problema?

Brown si è detto insoddisfatto del modo in cui Athey ha fatto riferimento a Bitcoin durante la lezione a una sala composta in gran parte da persone che non avevano familiarità con i concetti fondamentali della tecnologia. Brown si è detto insoddisfatto del modo in cui Athey ha fatto riferimento al Bitcoin durante la sua lezione a una sala composta per lo più da persone che non conoscevano i concetti fondamentali della tecnologia. Ha scritto un'e-mail al Consiglio consultivo della Stanford Graduate School of Business per esprimere le sue preoccupazioni.

Brown sostiene che l'unica risposta che ha ricevuto dall'università finora è stata un'e-mail che diceva: "Le faremo sapere". A questo punto si è rivolto a Twitter per lamentarsi.

Quello che non sapeva

Brown, che ha dichiarato a Bitcoin Magazine che Athey terrà anche un intero corso a Stanford intitolato "Cryptocurrencies", ha affermato che il Bitcoin non solo è controllato da un piccolo numero di minatori in Cina, ma anche che "spreca energia elettrica sottraendola ai fiumi per risolvere problemi matematici non necessari". Athey ha anche affermato che il Bitcoin è "sicuro dal punto di vista economico e non crittografico".

Athey ha fatto un confronto tra la tecnologia di Ripple e quella che considera una soluzione migliore, l'utilizzo di XRP. Ha citato gli svantaggi dell'uso del Bitcoin, tra cui la volatilità dei tassi di cambio, i problemi di fiducia con gli scambi esteri e i lunghi tempi delle transazioni. (Inoltre, ha affermato che gli scambi sono necessari per acquistare bitcoin). Secondo la sua presentazione, Athey ha spiegato come l'API XRP e xRapid di Ripple e il meccanismo di consenso complessivo offrano un'alternativa più efficiente, più economica, più sicura e meno dispendiosa in termini di energia rispetto al Bitcoin.

Una protesta

Brown ha scritto una lettera di protesta alla Graduate School of Business per protestare. Ha espresso l'opinione che alcune affermazioni riguardanti la Bitcoin avrebbero dovuto essere sottoposte a "discussioni di alto livello e revisione tra pari".

Brown ha spiegato correttamente ad Athey dove mancavano i concetti chiave nelle affermazioni di Athey su Bitcoin.

Brown ha affrontato la sua affermazione sulla centralizzazione del mining da parte di un piccolo gruppo cinese. Ha spiegato che Athey stava confondendo i nodi di mining con quelli completi e aveva usato questa falsa rappresentazione per presentare Ripple come un'alternativa al Bitcoin. Ha risposto spiegando che i minatori spesso mettono insieme le loro risorse in un gruppo di mining, ma che ci sono molti minatori in questi gruppi e nessuna entità può controllare il Bitcoin.

Brown ha confutato l'affermazione di Athey secondo cui il Bitcoin è sicuro dal punto di vista crittografico ed economico.

Conflitto di interessi?

Twitter ha scoperto la questione. Nic Carter ha chiesto ad Athey se avesse fatto delle rivelazioni prima della sua presentazione. Athey è stata invitata a far parte del Consiglio di Ripple Labs nell'aprile 2014. Svolge ancora un ruolo attivo. Nic Carter ha chiesto ad Athey se avesse rivelato qualcosa prima della sua presentazione. Lei ha risposto direttamente su Twitter: "Cinque minuti di introduzione verbale in cui si parla del mio background nello spazio - non c'è modo di perderselo!".

Brown ha detto che non gli importa se Athey è stato malizioso nella sua presentazione.

"Mi preoccupa che l'introduzione iniziale dei miei compagni di corso al Bitcoin contenga gravi errori fattuali e una forte retorica anti-Bitcoin. L'accademia non è fatta per il marketing, ma per il rigoroso prova idee. I professori che hanno un conflitto di interessi dovrebbero essere sottoposti a una revisione e a un controllo tra pari.

"Il Bitcoin è un prodotto di Internet. A causa della sua evoluzione e interdisciplinarità, è difficile per gli accademici non comprenderne le proprietà. È difficile sviluppare un programma di studi a causa della struttura a blocchi e della lentezza della revisione paritaria.

 

Notizie

Quali sono i supporti di Polkadot Price?

L'analisi del prezzo del Polkadot è generalmente ribassista oggi. DOT/USD non ha ancora trovato assistenza, perché il supporto a $33.9 è recentemente caduto sotto la pressione di vendita. Tuttavia,...

Perché il Bitcoin Dash fa vergognare il Bitcoin?

Le criptovalute sono un argomento di grande attualità. Si vedono titoli che elogiano "monete" come il bitcoin con guadagni impressionanti di oltre il mille per cento. Ma cosa...

Come raddoppiare i miei Bitcoin e Altcoin?

Fino al 2021, come risultato di tutta questa incertezza, gli strateghi sono di solito alla ricerca di modi per trarre vantaggio da...

Cosa sapere su criptovalute e controllo degli scambi?

Il Sudafrica prevede di modificare il trading di criptovalute in modo graduale. Ecco come può essere la regolamentazione delle criptovalute in arrivo Tra le ragioni principali del...

In primo piano

Annunci

Annunci